Turismo

Canarie: scopri il momento perfetto per visitarle!

Canarie quando andare

Le Isole Canarie, situate nell’Oceano Atlantico al largo della costa nord-occidentale dell’Africa, sono una popolare destinazione turistica grazie al loro clima mite tutto l’anno, alle spiagge sabbiose e all’incredibile paesaggio vulcanico. Ma quando è il momento migliore per visitare queste incredibili isole?

Il clima delle Canarie è generalmente piacevole e primaverile durante tutto l’anno. Le temperature medie variano dai 20°C ai 28°C, con poche variazioni tra le stagioni. Tuttavia, ci sono alcune differenze tra le isole. Le isole occidentali come La Palma e La Gomera sono più umide, mentre le isole orientali come Gran Canaria e Lanzarote sono più secche. La temperatura dell’acqua è anche molto piacevole, oscillando dai 18°C ai 22°C.

La scelta migliore per visitare le Canarie dipende dalle preferenze personali. Se si desidera evitare la folla e godersi un po’ di tranquillità, i mesi di gennaio, febbraio, maggio, giugno, settembre e ottobre sono ideali. In questi periodi l’afflusso turistico è minore e si può godere appieno delle bellezze naturali delle isole senza troppe distrazioni. Inoltre, i prezzi dei voli e degli alloggi tendono ad essere più convenienti.

Se invece si cerca un clima più caldo e si desidera fare il bagno in mare, i mesi di luglio e agosto sono perfetti. In queste stagioni le temperature possono raggiungere anche i 35°C, quindi è necessario prepararsi per il caldo intenso. Tuttavia, è anche durante questi mesi che l’afflusso turistico raggiunge il suo picco massimo e le spiagge possono essere piene di persone.

Per raggiungere le Canarie, il mezzo di trasporto più comodo e veloce è l’aereo. Le principali compagnie aeree europee offrono voli diretti per le principali isole come Tenerife e Gran Canaria. Il volo dall’Europa dura in media circa 4-5 ore a seconda della destinazione. Una volta arrivati alle Canarie, è possibile spostarsi tra le isole utilizzando i traghetti o prendendo un volo interno. I traghetti sono un’opzione più economica, ma richiedono più tempo di viaggio. I voli interni, invece, sono più rapidi ma possono essere più costosi.

In conclusione, le Isole Canarie offrono una destinazione turistica ideale tutto l’anno grazie al loro clima mite e alla varietà di attrazioni naturali. La scelta del momento migliore per visitare le Canarie dipende dalle preferenze personali, ma sia che si scelga di visitarle durante i mesi tranquilli o durante l’estate affollata, le Canarie offrono sempre paesaggi spettacolari e una vacanza indimenticabile.

Canarie quando andare: i posti imperdibili

Se stai pianificando una visita alle Isole Canarie e vuoi scoprire le loro attrazioni più belle, ecco un itinerario da seguire per un viaggio completo.

Iniziamo con Tenerife, l’isola più grande delle Canarie. Una tappa imperdibile è il Parco Nazionale del Teide, dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO. Qui potrai ammirare il maestoso vulcano Teide, la montagna più alta di Spagna. Puoi prendere la funivia per raggiungere la cima e goderti una vista spettacolare sull’isola.

Da Tenerife, puoi prendere un traghetto per La Gomera, un’isola meno conosciuta ma altrettanto affascinante. Qui, il Parco Nazionale di Garajonay è un vero gioiello, con la sua foresta di laurisilva, unico al mondo. Puoi fare escursioni a piedi attraverso i sentieri ben segnalati e ammirare la flora e la fauna uniche dell’isola.

Successivamente, puoi dirigerti verso Gran Canaria, famosa per le sue spiagge sabbiose e le dune di sabbia di Maspalomas. Puoi rilassarti al sole, fare una nuotata nell’oceano e fare una passeggiata lungo la spiaggia. Ma non dimenticare di visitare anche il centro storico di Las Palmas, con la sua cattedrale e i pittoreschi vicoli.

Da Gran Canaria, puoi prendere un volo per Lanzarote, l’isola più orientale delle Canarie. Qui troverai il Parco Nazionale di Timanfaya, un paesaggio vulcanico mozzafiato. Puoi fare un tour in autobus attraverso il parco e vedere da vicino i crateri e le formazioni rocciose. Non perdere l’opportunità di provare la cucina locale cucinata utilizzando il calore geotermico del vulcano.

Infine, puoi terminare il tuo itinerario alle Canarie con una visita a La Palma, conosciuta come “l’isola bella”. Qui troverai il Parco Nazionale di Caldera de Taburiente, un’enorme caldera vulcanica circondata da montagne. Puoi fare escursioni lungo i sentieri e goderti panorami mozzafiato su valli, fiumi e cascate.

Questo itinerario ti permetterà di scoprire le attrazioni più belle delle Isole Canarie, dalle montagne vulcaniche alle spiagge sabbiose. Ricorda che il clima è mite tutto l’anno, quindi puoi visitare le Canarie in qualsiasi momento ti sia più comodo. Prepara la tua valigia e preparati a un’avventura indimenticabile nelle Isole Canarie!

su ggerimenti e consigli

Prima di partire per le Isole Canarie, è importante prendere in considerazione alcuni consigli utili per assicurarsi di avere un viaggio piacevole ed evitare eventuali inconvenienti. Ecco alcuni suggerimenti da seguire:

1. Ricerca sul clima: Nonostante il clima mite tutto l’anno, ci possono essere alcune variazioni tra le diverse isole. Prima di partire, fai una ricerca sul clima dell’isola che hai intenzione di visitare per capire quale tipo di abbigliamento portare con te. Ad esempio, se hai intenzione di visitare le isole occidentali come La Palma o La Gomera, che sono più umide, potrebbe essere una buona idea portare un impermeabile leggero. Al contrario, se stai andando a Gran Canaria o Lanzarote, che sono più secche, potresti voler portare vestiti leggeri e un cappello per proteggerti dal sole.

2. Protezione solare: Le Isole Canarie godono di molte ore di sole durante tutto l’anno, quindi è fondamentale proteggerti dai raggi UV. Assicurati di portare con te una crema solare ad alta protezione, occhiali da sole, un cappello a tesa larga e indumenti leggeri ma coprenti per proteggere la pelle dal sole.

3. Abbigliamento leggero: Dato il clima caldo delle Canarie, è consigliabile indossare abbigliamento leggero e comodo. Porta con te costumi da bagno, costumi da mare, abiti leggeri, t-shirt, pantaloncini e sandali. Non dimenticare di includere anche un paio di scarpe da trekking o da passeggio se hai intenzione di esplorare le bellezze naturali delle isole.

4. Attrezzatura per le attività all’aperto: Se hai intenzione di fare escursioni, snorkeling o altre attività all’aperto, assicurati di portare con te l’attrezzatura necessaria. Ad esempio, un asciugamano da spiaggia, maschera e pinne, scarpe adatte per camminare sui sentieri, una borraccia riutilizzabile per idratarti, una borsa impermeabile per proteggere i tuoi oggetti personali e una macchina fotografica per catturare i momenti speciali.

5. Medicinali e kit di pronto soccorso: È sempre consigliabile portare con sé una piccola fornitura di medicinali personali, oltre a un kit di pronto soccorso con cerotti, disinfettante, antidolorifici e qualsiasi altro farmaco di cui potresti aver bisogno durante il viaggio.

6. Documenti e assicurazione di viaggio: Non dimenticare di portare con te i documenti necessari, come passaporto e patente di guida se hai intenzione di noleggiare un’auto. Inoltre, è consigliabile avere un’assicurazione di viaggio valida per coprire eventuali imprevisti come spese mediche o cancellazioni dell’ultimo minuto.

Seguendo questi consigli utili e preparando correttamente la tua valigia, sarai pronto per goderti al meglio le meraviglie delle Isole Canarie. Che tu stia cercando spiagge sabbiose, paesaggi vulcanici mozzafiato o avventure all’aria aperta, le Canarie offrono tutto ciò che desideri per una vacanza indimenticabile. Prepara la tua valigia e preparati a vivere un’avventura unica sulle Isole Canarie!

Potrebbe anche interessarti...