Archives

Come le lucciole

Le luci del cielo e del Golfo - Foto di Michele Chiomenti
Le luci del cielo e del Golfo – Foto di Michele Chiomenti

Una tiepida sera di metà primavera in cerca di lucciole nel Parco di Gianola… Di più: una scusa per sforzarsi di guardare con gli occhi della notte e per accorgersi di quante luci ci siano nel buio, di come queste luci esistano grazie al buio! Se poi tutti questo viene osservato anche con gli occhi dei bambini, o meglio, dagli occhi dei bambini… allora il risultato può davvero essere sorprendente e regalare sprazzi di felicità pura.

Read more… →

Porto Cofaniello

Porto Cofaniello
Porto Cofaniello

Tra le varie combinazioni offerte dalla rete di sentieri del Parco di Gianola, quello che conduce direttamente a “Porto Cofaniello” rappresenta una facile e insolita escursione alla portata di tutti. Se non si ha molto tempo, e se si vuole comunque godere di un angolo costiero selvaggio e bellissimo, questo itinerario è ideale anche per regalare belle e inaspettate emozioni ai bambini escursionisti.

In circa 3/4 d’ora (a seconda dell’età dei partecipanti e della loro “velocità”) si giunge a destinazione, con percorso praticamente privo di dislivello; le uniche difficoltà sono rappresentate dalle rocce talvolta aguzze o scivolose della scogliera di Porto Cofaniello, dove occorre sorvegliare con un po’ più di attenzione i bambini. Il totale del percorso è di circa 1,2 km.

Read more… →

Giocando a spasso nella storia

giocando a spasso nella storia_buona-p1Ancora una volta, l’Area Protetta di Gianola ha permesso di vivere una bellissima esperienza a famiglie e bambini: dopo l’inaugurazione del sentiero LH, la numerosa compagnia si è ritrovata nuovamente sul “Sentiero Mamurra”. Già al parcheggio, all’ombra di lecci e querce da sughero, il vociare dei bambini e i saluti tra i genitori annunciavano che sarebbe stata una mattina speciale. Varie associazioni si sono ritrovate a collaborare tra loro, per regalare ai piccoli e alle loro mamme un’escursione diversa.

Per me è stato emozionante cercare di spiegare ai piccoli l’importanza storica di questo parco, che rappresenta una sorta di “interruzione” alla cementificazione sulla nostra costa, un’oasi verde su un litorale sottoposto alle peggiori vessazioni nel corso degli ultimi decenni, un vero e proprio miracolo. Cercare di trasmettere ai bambini queste sensazioni, da un lato non è stato facilissimo: la loro curiosità, la loro eccitazione li portava ad interrompere con domande, osservazioni, scherzi; d’altro lato, però, proprio questo loro desiderio di sapere e di partecipare, ha reso in effetti molto semplice contagiarli con la bellezza del posto. La foresta sempreverde e la corteccia di sughero, i ciclamini e le pietre, le ghiande e il ponticello, i fiorellini e le bacche, i ragni e gli scarabei… tutti piccoli grandi input per questi Indiana Jones in erba.

Read more… →

L’inaugurazione del Sentiero LH a Gianola

Il sentiero tattile
Il sentiero tattile

L’inaugurazione di due sentieri LH (acronimo che sta per Lazio Handicap), di cui uno tattile, rappresenta un grande traguardo per il Parco Riviera di Ulisse e per la sua Area Protetta di Gianola e Monte di Scauri. L’evento è avvenuto nella mattinata di sabato 4 ottobre, alla presenza di varie autorità, in rappresentanza degli Enti promotori ed interessati: Regione Lazio, Parco Riviera di Ulisse, Club Alpino Italiano.

Il tracciato prescelto per essere attrezzato è il Sentiero Mamurra, che rappresenta quello “classico” dell’Area, ossia maggiormente fruibile per tutti, oltre che capace di offrire spunti di interesse di vario genere: escursionistico, naturalistico, archeologico, ornitologico, ecc. Alla partenza, tra le numerose persone presenti, vi erano anche due “joelette”, ossia carrozzine ad una rotella sola, appositamente progettate e realizzate per il trasporto di persone diversamente abili sui sentieri di montagna o, comunque, nella natura. I volontari del CAI esibivano il loro bellissimo sorriso: credo che per loro sia stato un piacere e un onore effettuare un’attività del genere, e rendere possibile un’escursione nella splendida cornice del Parco di Gianola a persone alle quali, altrimenti, tale opportunità sarebbe stata negata. E poi, la presenza di famiglie e bambini, contenti per ciò che stava accadendo.

Read more… →

Monte d’Oro e Monte di Scauri

P3190065
Scauri dal Monte d’Oro

L’escursione dal Monte d’Oro al Monte di Scauri è un’escursione semplice ma ricca di spunti che parte dal mare e che arriva… al mare attraversando i due promontori parte dell’area protetta di Gianola e Monte di Scauri. Passando per aree di macchia mediterranea, di fitto bosco di quercia da sughero, radure, vecchi oliveti, si raggiunge la scogliera di Porto Cofeneglio (o Cofaniello): una bellissima successione di colori e di magia, a pochissimi passi dai centri abitati di Scauri, Minturno e Formia.

Per questa escursione sono necessarie circa 2 ore, 2 ore e mezza, sufficienti a percorrere comodamente i 4 km scarsi di sentiero (valori solo andata). Si parte dal lungomare di Scauri, quindi da una quota di pochi metri sul livello del mare, per giungere ai circa 135 m della zona sommitale del Monte omonimo, sul percorso del Crinale. Il percorso riprende il tracciato della Via Francigena del Sud che attraversa l’area.

Read more… →