Archives

Minturnae e i luoghi dell’acqua

La magia di Minturnae
La magia di Minturnae

La visita guidata attraverso i luoghi dell’acqua a Minturnae, a cura dell’Associazione Lestrigonia, è stata una stupenda opportunità per me ed il Comitato Dragut di metterci al servizio dell’enorme ricchezza che è la città romana: abbiamo avuto l’occasione di dare una mano a questa compagine di “archeologi pazzi”, che pazzamente amano il Golfo di Gaeta e le sue fortune culturali (per la verità spesso fin troppo snobbate).

Read more… →

La Via Francigena del Sud attraversa Minturno

In visita a Minturnae
In visita a Minturnae

Ho avuto la fortuna di accompagnare per il tratto minturnese della Via Francigena Meridionale un gruppo di pellegrini, diretti da Benevento a Roma, facente capo ai volontari dall’associazione “Gruppo dei Dodici”, organizzazione impegnata nella valorizzazione della Via Francigena del Sud. Il suo referente, mio amico, mi ha gentilmente invitato, e ho voluto cogliere al volo questa opportunità.

E’ vero, non mi piacciono le vie asfaltate (e gran parte del percorso era su strada asfaltata); non erano previste salite su vette (gran parte del percorso era pianeggiante); si trattava anche di attraversare zone poco piacevoli o affollate (altro che vette!). E allora, come mai ho partecipato? Come mai conservo ancora mentre scrivo, dopo alcuni giorni dalla camminata, questa sensazione di calore umano e di piacevolezza?

Read more… →

Minturnae e Minturno

 

P1060369
Veduta dell’Area Archeologica di Minturnae

La visita alla città romana di Minturnae e ai principali monumenti del borgo medievale di Minturno è stata un’opportunità per scoprire e riscoprire luoghi che meriterebbero ben altra eco e rilevanza nel panorama turistico culturale italiano; soprattutto, meriterebbero ben altra cura, considerazione, pubblicizzazione.

La doppia visita è stata curata da Italia Nostra in due diverse giornate, nell’ambito delle attività del Premio Dragut 2013. Visitare questi luoghi con l’ausilio di una guida capace e competente ha permesso ai presenti di guardarli con occhi diversi e con maggiore partecipazione.

Read more… →