Archives

Il Butrango e altre storie

001Il Butrango e altre storie è una mini-raccolta di favole ambientata nei parchi del Lazio, su iniziativa della Regione Lazio e dell’Agenzia Regionale Parchi: fa infatti parte di una collana più ampia, che ha evidentemente lo scopo di educare e riavvicinare i bambini e i ragazzi alla natura che li circonda, ma che troppo spesso ignorano completamente.
Il piccolo libro contiene tre favole, di facile e scorrevole lettura, il cui fluire è piacevolmente intervallato da bei disegni illustrati, raffiguranti esemplari della fauna e della flora dei parchi laziali. Senz’altro, le tre fiabe sono un ottimo esempio di educazione ambientale; ma possono anche essere viste in un’ottica di interpretazione ambientale.

Read more… →

Il piacere di camminare

Il piacere di camminareIl Piacere di Camminare è un libro atipico, programmatico, una via di mezzo tra un percorso narrativo, un saggio e una raccolta di impressioni da parte di camminatori/viaggiatori di varia estrazione e con varie caratteristiche. Per me è stato una piacevole compagnia durante un mese, quello di agosto, che fiacca un pochino la mia volontà di spostarmi, a causa del traffico sulle strade e… sui sentieri montani!

Del resto, le Edizioni Il Lupo sono una garanzia quando si parla di montagna e di outdoor in generale, e questo libro-raccolta è un’ulteriore conferma.

Read more… →

Sentieri nei Parchi del Lazio

Sentieri LazioSentieri nei Parchi del Lazio è un ottimo punto di riferimento per chi vuole fare dell’escursionismo anche uno strumento per approfondire la conoscenza di una delle regioni paradossalmente meno note d’Italia. Il Lazio, infatti, è soprattutto Roma, città capace di oscurare con la sua storia e la sua bellezza qualsiasi altra cosa le si trovi intorno. Questa scarsa fama non rende invece giustizia ad una regione composita e ricchissima di bellezze naturali, che si estende dalle colline della Maremma ai calcarei massicci costieri, dal cuore dell’Appennino fino alle dune delle sue spiagge; il tutto è poi accompagnato da un enorme patrimonio culturale e storico, retaggio di una regione crocevia della storia d’Italia. Molto spesso, tali attrattive naturali e architettoniche sono custodite proprio dai parchi laziali, che pure assumono caratteristiche varie ed inaspettate: dai parchi tipicamente appenninici (Laga, Simbruini, Abruzzo) a quelli antiappenninici o costieri (Aurunci, Circeo), fino ai dolci declivi collinari del viterbese (Lamone, Monte Rufeno), ai laghi vulcanici (Vico, Nemi) e alle riserve urbane nel cuore di Roma (Appia Antica).

Read more… →