Archives

Monte Cerreto

Il mare fa capolino dalla Vena Scalandrone

La Costiera Amalfitana è un continuo rincorrersi di mare e montagne, un continuo rincorrersi tra gli elementi. Tra questi scogli immensi, che svettano dalle profondità tirreniche fino agli oltre 1400 metri del Sant’Angelo ai Tre Pizzi, vi è Monte Cerreto: stupenda balconata affacciata su una stupenda terrazza, regala infatti una vista invidiabile di Ravello, una delle perle della Costiera. Dall’altro lato sono sempre presenti il Vesuvio e la parte sud del Golfo di Napoli fino al porto di Castellammare, talvolta nascosti dalla vegetazione o dall’andamento del sentiero.

Potrei dire che l’escursione, svolta il 14 maggio scorso con l’Associazione Atargatis, mi ha regalato un punto di vista totalmente nuovo su quel luogo che è la dimostrazione dell’oggettività del bello: la Costiera Amalfitana.

Read more… →

La Croce della Conocchia

Si va!
Si va!

L’escursione alla Croce della Conocchia qui descritta è una soluzione a portata di tutti per raggiungere la cresta del monte più alto dell’intera provincia di Napoli, oltre che per ammirare la bellezza senza pari della Costiera Amalfitana: si abbassa lo sguardo verso la distesa blu del mare e si ammira Positano, si contemplano le insenature sinuose della Penisola Sorrentina, ci si stupisce ad osservare la meraviglia degli isolotti dei Galli e, subito dopo, dei Faraglioni e della propaggine orientale di Capri.

Read more… →

Le Ville di Ravello

Il Belvedere di Villa Rufolo
Il Belvedere di Villa Rufolo

La visita alle Ville di Ravello permette di scoprire due gioielli (appunto, le due Ville) custoditi all’interno di un borgo che è già meraviglioso di suo: magnifica terrazza naturale sulla Costiera Amalfitana, Ravello riesce a mantenere un’atmosfera genuina e autentica accanto a quella esclusiva e, per così dire, commerciale, propria dei centri turistici. Inoltre, per quanto ci riguarda, rende possibile l’effettuazione di una bellissima e insolita “escursione urbana”, adatta a tutti, che coniuga elementi culturali e naturalistici nel giro di poco spazio.

Read more… →

Il Museo della Carta di Amalfi

Antica pressa
Antica pressa

Il Museo della Carta è un piccolo gioiello che rende ancora più bella (se pure ce ne fosse bisogno!) la già stupenda Amalfi. La struttura è situata nell’angolo più nascosto e meno frequentato del centro tirrenico, aspetto che la rende ancora più preziosa, quasi un elemento da ricercare e da esplorare. Di fronte al Museo parte il sentiero per la bellissima Valle delle Ferriere, percorsa dal torrente che alimentava oltre alle ferriere medesime anche le varie cartiere presenti. Di queste, ne rimane attiva solo una, mentre il museo è situato proprio nei locali di un’antica cartiera in attività fino a qualche decennio fa.

Il biglietto di ingresso costa 4 euro, ed è caldamente consigliata la guida (vi sono tour guidati ad intervalli molto frequenti). Si possono ammirare così i vecchi macchinari, dei quali viene spiegato il funzionamento: per alcuni di essi è anche possibile osservarli in funzione e di cimentarsi nella produzione della carta secondo il tradizionale metodo.

Read more… →