Archives

Su Monte Faggeto con il CAI e il Parco dei Monti Aurunci

Bellissima giornata per me in occasione della giornata “In Cammino nei Parchi” che la Commissione Regionale Tutela Ambiente Montano del CAI del Lazio ha organizzato scegliendo il Parco dei Monti Aurunci, per la precisione Monte Faggeto. Io mi sono unito alla “comitiva escursionistica” dando il mio umile ed entusiasta contributo. Se ne parla sul sito del Parco Naturale dei Monti Aurunci. Ma se ne parla anche qui, sullo Scarpone, la rivista ufficiale online del CAI.

Sono giornate che ti regalano tante piccole cose, e che ti ricorderai anche tra molto tempo, trascorse con persone da cui puoi imparare e a contatto con la natura degli Aurunci, sempre emozionante.

L’anello di Monte Appiolo

La vetta di Monte Appiolo

L’Anello di Monte Appiolo si sviluppa in gran parte sulla cresta della principale vetta situata all’estremità occidentale del Parco dei Monti Aurunci. Si tratta di un’escursione mediamente impegnativa, benché non a quote elevate, e alquanto sviluppata in lunghezza; si snoda lungo un crinale di tre vette (Monte Crispi, Monte Reginatonda e Monte Scaroli), per poi culminare con la cima dell’Appiolo. Si attraversano interessanti ambienti con bellissime formazioni carsiche, oltre a insediamenti pastorali contraddistinti da antichi manufatti. Il sentiero, il 918, presenta numerosi saliscendi e un fondo non sempre comodo; inoltre larghe sue porzioni sono esposte al sole, cosa che sconsiglia di effettuare l’escursione nella stagione calda.

Read more… →

Monte Faggeto

Il gruppo marcia verso la vetta del Faggeto su un tappeto dorato

Come da programma, il 12 novembre l’Alpinismo Giovanile del CAI di Alatri e del CAI di Latina ha effettuato l’escursione a Monte Faggeto. Di difficoltà media per i giovani escursionisti, dato lo sviluppo e il dislivello, il cammino si è dipanato attraverso un caleidoscopio di foglie morenti e di colori festanti, che ha accompagnato l’allegro gruppo fino alla brulla e panoramica sommità.

Oltre ai ragazzi (ma alcuni di loro erano ancora più giovani!) e ai loro accompagnatori, c’era anche un’escursionista a quattro zampe che, spesso e volentieri, ha aiutato il gruppo nella sua salita facendosi guidare (o guidando?) i piccoli montanari.

Read more… →

Campello

Delicati colori dell’autunno aurunco

L’altopiano di Campello offre varie possibilità di effettuare escursioni e tranquille passeggiate anche con la famiglia. Situato nel cuore del Parco dei Monti Aurunci a poca distanza dal Santuario della Civita, l’altopiano è attraversato da una comoda strada (coincidente con il sentiero n. 953) è dotato di un agriturismo aperto per gran parte dell’anno, e presenta anche un’ampia area pic-nic attrezzata. A poca distanza vi è il grazioso centro di Campodimele, e ancora più vicino il Woodpark, ossia il parco avventura dei Monti Aurunci. Meglio di così…

Lungo la strada, con due comode deviazioni, si possono facilmente visitare due luoghi molto belli e suggestivi: la Piana dei Pozzi e le Mura di Campello.

Read more… →

L’Anello di Sant’Onofrio

La Piana di Sant’Onofrio

Escursione molto bella, adatta a tutti, varia e colma di sorprese: l’Anello di Sant’Onofrio è stato davvero una bella scoperta per noi. C’è praticamente un po’ di tutto: l’antica chiesa, la vallata verde di pascoli con mucche e cavalli, gli antichi pozzi oasi di tritoni, le praterie di asfodeli, boschi misti con stupendi esemplari di acero, la vecchia sorgente, le rocce dalle loro forme tipicamente carsiche, la possibilità di incontrare animali selvatici.

Il tutto a non molta distanza dal grazioso borgo di Campodimele, Bandiera Arancione del Touring Club e parte del Club dei Borghi più belli d’Italia: una passeggiata tra i suoi vicoli, intorno alle sue mura o sotto i suoi antichi archi può essere la conclusione di una giornata davvero piacevole.

Read more… →