Rafting sul Gari

La “battaglia” sul fiume

L’Alpinismo Giovanile del CAI di Latina, nella domenica prima di ferragosto, stavolta non è andato per monti ma ha preferito dedicarsi ad un’attività più fresca e ludica: il rafting sul fiume Gari con l’ausilio dell’associazione Adventureland Park di Cassino.

Ragazzi e adulti accompagnatori si sono muniti di remi, caschi, mute, giubbetti salvagente e si sono affidati alle guide dell’associazione per vivere quest’avventura inedita e piacevolissima. Le acque limpidissime del fiume che poi, insieme al Liri, dà origine al Garigliano, sono state il nostro originale sentiero, tra l’eccitazione di tutti.

Le divertenti rapide del Gari
Pagaiando controcorrente

Grandi e piccoli hanno iniziato a pagaiare, seguendo le indicazioni della guida, che conosce ogni anfratto delle sponde di questo fiume bellissimo e chiarissimo. Al punto indicato, abbiamo perfino potuto fare il bagno e nuotare in queste fresche acque, aggiungendo un altro elemento di eccitazione a questa nostra piccola avventura.

Un passaggio attraverso una piccola rapida ha concluso l’esperienza, tra le urla euforiche di tutti e, magari, la voglia di tornare quanto prima.

Lascia un commento