Prati di Mezzo

P1040341Si parte per Prati di Mezzo con l’intenzione di fare un’escursione con le ciaspe e lo zaino porta-bimbo; niente di impegnativo o di troppo lungo, giusto l’intento di raggiungere la Valle di Fonte Acqua Fredda per poi permettere anche al più piccolino di divertirsi con lo slittino (trainato o frenato in discesa, ovviamente, dal sottoscritto). E… invece, ti ritrovi direttamente a fare da husky umano per il tuo piccolino, comodamente seduto nella mini-slitta, e poi ad accompagnarlo pian pianino sulla neve o a giocare con lui, costruendo mini-pupazzi. L’escursione? Sarà per la prossima volta… l’importante è che lui si sia divertito… l’importante è che tutti e tre (papà e mamma compresi) si siano divertiti, e non vedano l’ora di tornare sulla neve! Non importa che a Prati di Mezzo neanche siamo arrivati: i pianori che abbiamo trovato poco prima erano troppo golosi, di un bianco irresistibile, ricchi di saliscendi perfetti! Per il resto c’è tempo!

 

2 thoughts on “Prati di Mezzo”

  1. E se non c’era gente lungo la traiettoria dello slittino ancora meglio!!! Gabriele ha rischiato di fare strike un paio di volte!!!
    Ciao a tutti!!!

    1. Gente ce n’era, ma anche tanto spazio e tanta libertà. Per ora usiamo lo slittino con la cinghia di sicurezza manovrata dal papà… poi anche lui si cimenterà nei suoi strike! Ciao ciao Alpingirl!

Comments are closed.