La Fonte degli Uccelli

La morena di Lago Vivo

Arrivare alla Fonte degli Uccelli equivale ad arrivare a Lago Vivo: per alcuni è un ritorno; per altri è una bellissima scoperta, compresi i giovanissimi escursionisti presenti. Una morena glaciale che ci ricorda le origini antichissime di questo meraviglioso angolo di Appennini, ai piedi di alcuni tra i monti più alti del Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise; una fantastica faggeta, che sfoggia alcuni patriarchi centenari e giochi di luce meravigliosi; l’acqua che la fa da protagonista all’inizio del percorso, con la Fonte del Sambuco, e alla fine, proprio con la Fonte degli Uccelli e con Lago Vivo, un lago che cambia ogni volta: tutto questo (e molto altro) si incontra ed assapora lungo il percorso.

Read more… →

Tremensuoli, la sorgente e Plotino

Lo skyline di Tremensuoli

A conclusione di questo primo ciclo, Le Vie dei Colli Minturnesi hanno fatto tappa a Tremensuoli: una facile escursione che ha combinato elementi “urbani” con altri rurali, e che ha portato a scoperte inaspettate e meravigliose per gli stessi organizzatori.

Eh già: l’adesione attiva delle persone partecipanti ha fatto sì che siano state apportate alcune piccole varianti all’itinerario inizialmente previsto, giungendo ad integrare l’evento con aspetti importantissimi, che l’hanno enormemente arricchito; l’incontro con lo “storico del paese” ha poi permesso di guardare a tutto il percorso svolto con occhi completamente diversi e pieni di meraviglia.

Read more… →

Di notte per le Vie dei Colli Minturnesi

Il gruppo parte da San Vito

Sabato 27 maggio è stata la volta del terzo appuntamento delle Vie dei Colli Minturnesi: a differenza dei due precedenti incontri, il gruppo si è cimentato in una escursione/passeggiata serale, privilegiando nuovamente lo splendido scenario di San Vito e della Terralonga, dove ci fu l’esordio di questo ciclo di escursioni rurali.
Siamo tornati al vecchio mulino, e abbiamo rivisitato l’antica carbonaia; l’obiettivo di questa escursione era però ben preciso: godere delle luci della notte, a torce spente, con lo sguardo tanto verso i campi e il bosco, quanto verso il cielo. Way e Astri e Natura, infatti, hanno proposto questa passeggiata pensando alle famiglie e ai bambini, alla scoperta di tutto ciò che illumina le nostre notti di primavera: le lucciole, le stelle, i pianeti e non solo…

Read more… →

L’AG Alatri e Latina alla Valle dei Santi

Il gruppo scalda i motori per esplorare la Valle dei Santi

Ogni tanto si torna alla Valle dei Santi: c’è l’acqua, c’è la foresta, ci sono i fiori, le cascate… il percorso è un invito all’escursionismo per i più piccoli e un piacere al ritorno per i più grandi in un luogo bellissimo.

Siamo tornati qui in un’incerta domenica primaverile con l’Alpinismo Giovanile del CAI di Alatri e del CAI di Latina. C’erano anche delle giovanissime escursioniste che si sono comportate alla grande, seguendo il gruppo o… “conducendolo” talvolta, armate di tutto punto con bussola e bastoncini da escursionismo!

Read more… →

Monte Cerreto

Il mare fa capolino dalla Vena Scalandrone

La Costiera Amalfitana è un continuo rincorrersi di mare e montagne, un continuo rincorrersi tra gli elementi. Tra questi scogli immensi, che svettano dalle profondità tirreniche fino agli oltre 1400 metri del Sant’Angelo ai Tre Pizzi, vi è Monte Cerreto: stupenda balconata affacciata su una stupenda terrazza, regala infatti una vista invidiabile di Ravello, una delle perle della Costiera. Dall’altro lato sono sempre presenti il Vesuvio e la parte sud del Golfo di Napoli fino al porto di Castellammare, talvolta nascosti dalla vegetazione o dall’andamento del sentiero.

Potrei dire che l’escursione, svolta il 14 maggio scorso con l’Associazione Atargatis, mi ha regalato un punto di vista totalmente nuovo su quel luogo che è la dimostrazione dell’oggettività del bello: la Costiera Amalfitana.

Read more… →