Corso di Escursionismo in Ambiente Innevato

P1040163
Parte del gruppo durante l’esercitazione al cospetto del Forcellone

La Valle di Fonte Acqua Fredda, partendo da Prati di Mezzo, è stata nuovamente lo scenario scelto dall’Associazione Atargatis e dal Gruppo Escursionisti Roccaseccani per la dimostrazione pratica di ciò di cui si era parlato in aula: stavolta si è trattato di un corso di Escursionismo in Ambiente Innevato. La Valle è in realtà un altopiano al cospetto di alcune tra le cime più elevate del Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise. Dopo la lezione in aula, in cui il gruppo aveva seguito dimostrazioni teoriche e rudimenti sull’importanza di un corretto abbigliamento in ambiente innevato, sull’utilizzo delle ciaspe e dei ramponi e sulle modalità di effettuazioni dei nodi in maniera corretta, importantissimi per la messa in sicurezza delle cordate, è stata la volta della lezione pratica.

P1040145
Candido paradiso

Sul campo la giornata ha riservato condizioni climatiche praticamente perfette: neve abbondante e soffice, sole, assenza di vento. Il gruppo si è inoltrato attraverso la località detta Forestella, con il bosco magicamente ammantato di bianco, per poi sbucare sul pianoro: spettacolo a dir poco esaltante. Il silenzio faceva da splendida cornice ad un paradiso bianco, al cospetto del Forcellone e delle altre vette tutt’intorno. Da qui ci si è diretti verso le pendici di Monte Nese, dove si sono effettuate pratiche dimostrazioni ed esercitazioni di quanto discusso in aula: salita su pendio con ciaspole; simulazione di caduta con piccozza; discesa da pendio con il metodo “Telemark”; utilizzo dei ramponi in cordata.

La giornata si è conclusa nel migliore dei modi, con una stupenda nevicata, che ha reso l’ambiente irreale. Passando a ridosso della pista da sci si è rientrati a Prati di Mezzo. Lungi dal voler creare degli esperti, il seminario ha certamente reso tutti più consapevoli delle proprie capacità, e ha fornito un’importantissima infarinatura per chi volesse approfondire il tema.