Category Archives: Sui Monti Aurunci

L’anello di Monte Viola

La vetta di Monte Viola
La vetta di Monte Viola

Il semi-anello del Monte Viola è un’altra bellissima full-immersion nelle terre alte aurunche, tra scenari mutevoli fatti di rocce carsiche, boschi fittissimi, fioriture impazzite come la stagione, antichi e sbalorditivi manufatti, brughiere di cresta.

La fitta ed efficiente rete sentieristica del Parco dei Monti Aurunci ha reso possibile combinare tra loro più sentieri (le cui tracce sono scaricabili da qui): si inizia su un versante, si giunge in cresta, si valica sulla dorsale opposta, per arrivare in vetta e rientrare sul versante di partenza. Questo rende l’escursione, pur priva di difficoltà particolari, adatta per ragazzi e persone più allenate, data la presenza di saliscendi che fanno lievitare il dislivello totale ad oltre 700 metri, unitamente ad una distanza da percorrere di oltre 10 chilometri.

Read more… →

San Vennitto

L'inizio del sentiero per Santa Maria Romana e San Vennitto
L’inizio del sentiero per Santa Maria Romana e San Vennitto

I ruderi di San Vennitto sono situati nell’area in cui i Monti Aurunci sfumano nei Monti Ausoni, all’estremità occidentale del Parco Regionale. Probabilmente al centro di un insediamento di origini medievali, l’antica chiesa era dedicata a San Benedetto, da cui l’alterazione della denominazione in San Vennitto.

La giornata era iniziata con un tentativo su Monte Appiolo, salvo poi rientrare a causa di una chiusura per lavori della sterrata che porta all’omonimo rifugio, che ci ha impedito di raggiungere quest’ultimo in auto, come avevamo intenzione di fare per evitare un tratto eccessivamente lungo proprio su sterrata ai bambini.

Read more… →

Piano Terruto

La splendida veduta sul Golfo di Gaeta
La splendida veduta sul Golfo di Gaeta

Piano Terruto è un pianoro carsico a circa 800-850 m di quota a sentinella del Golfo di Gaeta, nella parte più meridionale dei Monti Aurunci. Posto precisamente sopra la città di Formia, è una stupenda balconata che può essere considerata un punto di passaggio per raggiungere la vetta di Monte Tuonaco, il picco “gemello” del Ruazzo. In realtà, come è successo a me in questo caso, può anche ben essere una meta finale, in continuazione della precedente escursione a Vallepiana.

Read more… →

Vallepiana

Nel bosco da Acquaviva
Nel bosco da Acquaviva

Vallepiana non è un toponimo molto noto dei Monti Aurunci; in effetti, può essere considerato una tappa intermedia lungo il sentiero che da Acquaviva porta a Piano Terruto. Quando si hanno bambini corrispondenti alla “categoria degli escursionisti in erba” però, ecco che l’arrivo a Vallepiana rende l’escursione pienamente soddisfacente. In sede di pianificazione del percorso, avevamo effettivamente individuato in Piano Terruto l’obiettivo massimo della giornata, mentre Vallepiana era un check point in corrispondenza del quale avremmo deciso se proseguire o se, invece, considerato il gruppo del tutto particolare, rientrare.

Read more… →