Category Archives: Sui Monti Aurunci

L’Anello di Sant’Onofrio

La Piana di Sant’Onofrio

Escursione molto bella, adatta a tutti, varia e colma di sorprese: l’Anello di Sant’Onofrio è stato davvero una bella scoperta per noi. C’è praticamente un po’ di tutto: l’antica chiesa, la vallata verde di pascoli con mucche e cavalli, gli antichi pozzi oasi di tritoni, le praterie di asfodeli, boschi misti con stupendi esemplari di acero, la vecchia sorgente, le rocce dalle loro forme tipicamente carsiche, la possibilità di incontrare animali selvatici.

Il tutto a non molta distanza dal grazioso borgo di Campodimele, Bandiera Arancione del Touring Club e parte del Club dei Borghi più belli d’Italia: una passeggiata tra i suoi vicoli, intorno alle sue mura o sotto i suoi antichi archi può essere la conclusione di una giornata davvero piacevole.

Read more… →

Monte Civita

Si inizia la passeggiata
Si inizia la passeggiata

Il Monte Civita è l’estrema propaggine della catena aurunca, a ridosso dell’abitato di Spigno Saturnia Superiore: quella protuberanza dall’aspetto fortemente provato dall’erosione e dal carsismo che si nota dal basso, e che sembra una tozza nave che voglia invadere le colline sottostanti. Si tratta di una comoda passeggiata, seppure su percorso non segnato da alcun segnavia, ma coincidente con una agevolissima sterrata che giunge alla fine a sfociare in un piccolo pianoro affacciato sul Golfo di Gaeta. Lungo la strada vi sono anche alcune stazioni di un percorso fitness.

Read more… →

L’Appia Antica

La Via.
La Via.

Quando si parla di Appia Antica, il pensiero va immediatamente (e anche giustamente) allo stupendo, omonimo parco che si estende nel cuore di Roma, un unicum mondiale. Qualcosa di unico è comunque rappresentato dalla Regina Viarum nel suo insieme, che conserva ancora porzioni in stato di conservazione eccellente lungo l’originario percorso. Uno di questi si trova nel Parco dei Monti Aurunci, tra Fondi e Itri: e anche questo è qualcosa di eccezionale, un vero e proprio viaggio nella storia.

Read more… →

L’anello di Monte Viola

La vetta di Monte Viola
La vetta di Monte Viola

Il semi-anello del Monte Viola è un’altra bellissima full-immersion nelle terre alte aurunche, tra scenari mutevoli fatti di rocce carsiche, boschi fittissimi, fioriture impazzite come la stagione, antichi e sbalorditivi manufatti, brughiere di cresta.

La fitta ed efficiente rete sentieristica del Parco dei Monti Aurunci ha reso possibile combinare tra loro più sentieri (le cui tracce sono scaricabili da qui): si inizia su un versante, si giunge in cresta, si valica sulla dorsale opposta, per arrivare in vetta e rientrare sul versante di partenza. Questo rende l’escursione, pur priva di difficoltà particolari, adatta per ragazzi e persone più allenate, data la presenza di saliscendi che fanno lievitare il dislivello totale ad oltre 700 metri, unitamente ad una distanza da percorrere di oltre 10 chilometri.

Read more… →

Monte Belvedere

Campo di Venza
Campo di Venza

Una vetta dal nome forse non troppo insolito, ma sicuramente evocativo: Monte Belvedere! Meta di un’escursione bellissima, piena di spunti interessanti, eppure sconosciuta a molti, me compreso; tanto che, prendendo la carta dei Monti Aurunci per programmare la giornata, ad un certo punto ho esclamato: “Monte Belvedere? Mai sentito!”

Read more… →