Category Archives: Recensioni

Radio Uao

Va bene, è vero: Radio Uao non parla di famiglie in montagna, non è una raccolta di escursioni accessibili a tutti, né di racconti che parlino di natura. Già, niente di tutto questo, almeno per ora…

Quindi, perché se ne parla su Famiglie in Gamba? Per spiegarlo, uso le stesse parole degli autori di questa radio innovativa, creativa, travolgente: “Radio Uao è un suggerimento discreto, una parola detta all’orecchio come il segno di un piccolo segreto e di una grande familiarità. È una proposta fatta ai bambini e agli adulti, genitori, nonni, zii, insegnanti, per stare insieme, scoprire o riscoprire il gusto di fare qualcosa con i più piccoli…”

Read more… →

Voglio andare a vivere in montagna

voglio-andare-a-vivere-in-montagnaVoglio andare a vivere in montagna! Cos’è, l’espressione di un desiderio, di un progetto, di un sogno? Oppure un’esclamazione liberatoria di fronte agli ostacoli che, nella vita di città e di ufficio, ci presenta la vita tutti i giorni? O entrambe le cose? In realtà, oltre a tutto questo, l’esclamazione può ben essere anche il nome di un blog, delicato, sincero, originale nell’impostazione e nella “filosofia”: il blog di Giorgia, “Voglio andare a vivere in montagna.”

Camminare nella natura e visitare luoghi solitari e selvaggi è una via verso la felicità, e Giorgia l’ha ben intuito quando cita Jean-Jacques Rousseau che trovava la sua, di felicità, allo stesso modo: “ho bisogno di torrenti, di rocce, di pini selvatici, di boschi neri, di montagne, di cammini dirupati ardui da salire e da discendere, di precipizi d’intorno che mi infondano molta paura.” Ma il blog va oltre, non parla di paura e di chissà quali imprese difficoltose da compiere: qui ci sono anche ameni paesini, valli incantate, laghi di fiaba, distese da sogno.

Read more… →

Quattro passi in famiglia

Quattro passi in famigliaDal punto di vista di Famiglie in Gamba, “Quattro passi in famiglia” è molto più che un libro o una semplice guida escursionistica per famiglie. Nel leggerlo e nello sfogliarlo (per conoscere il volume ci vorrà il tempo che merita, in attesa di sperimentarlo sul campo, e che campo!), una cosa balza subito evidente: adottiamo la stessa filosofia, ed è bello scoprirlo, è bello scoprire che la passione per la montagna accomuna le famiglie e diventa un vero e proprio approccio educativo per grandi e piccoli, per crescere insieme!

Avere il volume tra le mani è un piacere: bello, curato nella grafica, agile nella consultazione, ricco di foto di luoghi meravigliosi e di immagini di piccoli escursionisti che rendono le Dolomiti ancora più magiche con la loro gioia. L’editore è, ancora una volta, ViviDolomiti.

Read more… →

Il Butrango e altre storie

001Il Butrango e altre storie è una mini-raccolta di favole ambientata nei parchi del Lazio, su iniziativa della Regione Lazio e dell’Agenzia Regionale Parchi: fa infatti parte di una collana più ampia, che ha evidentemente lo scopo di educare e riavvicinare i bambini e i ragazzi alla natura che li circonda, ma che troppo spesso ignorano completamente.
Il piccolo libro contiene tre favole, di facile e scorrevole lettura, il cui fluire è piacevolmente intervallato da bei disegni illustrati, raffiguranti esemplari della fauna e della flora dei parchi laziali. Senz’altro, le tre fiabe sono un ottimo esempio di educazione ambientale; ma possono anche essere viste in un’ottica di interpretazione ambientale.

Read more… →

Escursionisti per scelta

ExsceltaEscursionisti per scelta: basterebbe già questo nome ad evidenziare la particolarità di questo sito “alla scoperta dell’Appennino Umbro-Marchigiano e dintorni”. La composizione del blog è semplice e “user-friendly”, ma ricca di contenuti, alcuni dei quali molto originali nella loro concezione: le risorse messe a disposizione (tra cui vari strumenti di natura cartografica o afferenti all’uso del GPS) sono destinati ad un pubblico non necessariamente “esperto”. La categoria dell’escursionista “per scelta”, infatti, spesso è molto più vasta di quanto si possa credere, e va in montagna e nella natura per il piacere di farlo, non necessariamente per mettere alla prova le proprie competenze tecniche o la propria efficienza fisica.

Read more… →