Category Archives: Per i più grandi

Monte Altino

Da Monte Altino

Monte Altino si trova là, spietata pietraia, alle spalle del Redentore. Un paesaggio lunare che non accoglie, non invita, tanto da non avere neanche un sentiero che conduca alla sua vetta: perché mai dovresti salirci? Perché mai dovresti andarci?

Anche io, in passato, ho pensato che non valesse la pena salire appositamente lassù e che fosse sufficiente guardare la mole desolata di questa vetta dal Redentore. Ebbene, mi sbagliavo, alla grande!

Read more… →

Valle Carbonara e il Rifugio Pesco di Iorio

Scenario idilliaco dalla cresta
Scenario idilliaco dalla cresta

Impegnativa e spettacolare, l’escursione che da Valle Carbonara porta al Rifugio Pesco di Iorio è un’altra stupenda traversata di cresta a cavallo del confine tra Lazio e Abruzzo. Il Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise offre diversi grandiosi scenari di crinale, spesso coincidenti con lo spartiacque tra il Mar Tirreno e l’Adriatico e raggiungibili dopo stupende risalite attraverso valli boscose, capaci di regalare colori meravigliosi in ogni stagione: in questo periodo siamo in autunno, quindi… Per le caratteristiche del sentiero si rimanda al link su Italiatrek.

Read more… →

La Metuccia

Dalla Metuccia
Dalla Metuccia

L’escursione sulla Metuccia è una bellissima risalita da Prati di Mezzo fino a Passo dei Monaci, per poi trasformarsi in una stupenda traversata di cresta in altura lungo il confine tra Lazio e Molise, fino al raggiungimento della vetta, interamente compresa in territorio molisano. Si penetra nel cuore delle Mainarde, monti selvaggi tra i più alti del PNALM, e capaci di regalare la veduta di scenari mozzafiato di straordinaria bellezza, in qualsiasi stagione dell’anno.

La presenza di un cospicuo dislivello e la necessità di compiere un sia pur breve tratto fuori sentiero, al fine di raggiungere la Metuccia, consigliano il percorso a escursionisti mediamente esperti ed allenati, che potranno godere appieno di quanto l’escursione saprà regalare.

Read more… →

L’anello di Monte Tuonaco

Piano Terruto e Gaeta dall'alto
Piano Terruto e Gaeta dall’alto

L’anello di Monte Tuonaco è una vera e propria esplorazione di uno degli scenari più spettacolari dei Monti Aurunci: aspri, arcigni, aridi, ma allo stesso tempo generosi, sorprendenti, coinvolgenti. L’escursione si è rivelata molto varia nella sua progressione, attraverso ambienti molto differenti tra loro che si succedono in relativamente poco spazio. La vicinanza del mare, su cui il Tuonaco si affaccia da quasi 1200 metri come un vero e proprio balcone, rende poi l’esperienza unica e altamente appagante.

Read more… →

Valle dell’Inferno e Cognoli di Ottaviano

IMG_7516
Nell’Antro del Cavallo

Scendere nella Valle dell’Inferno e risalire lungo i Cognoli di Levante fino a quelli di Ottaviano è un’esperienza che regala una visione completamente diversa e inconsueta del complesso vulcanico del Vesuvio; anzi, del complesso del Somma-Vesuvio, così incombente, brullo e minaccioso da un lato (quello dal quale si è abituati a vederlo, anche in foto o in TV), quanto verde, vario, meraviglioso dall’altro.
Per questa insolita escursione l’Associazione Atargatis si è avvalsa della guida e della consulenza dell’Associazione Vesuvio Natura da Esplorare: è necessario sottolineare come, all’interno del Parco Nazionale del Vesuvio sia necessario affidarsi a una guida accreditata dal Parco medesimo per poter compiere un’escursione, oppure ottenere un permesso dall’Ente, dato che i sentieri sono chiusi, tranne alcune eccezioni, come il Fiume di Lava. L’escursione in questione presenta come difficoltà particolari il dislivello concentrato, sia in salita, lungo i Cognoli, che in discesa, dai Cognoli all’Antro del Cavallo.

Read more… →