Category Archives: Le escursioni

Campello

Delicati colori dell’autunno aurunco

L’altopiano di Campello offre varie possibilità di effettuare escursioni e tranquille passeggiate anche con la famiglia. Situato nel cuore del Parco dei Monti Aurunci a poca distanza dal Santuario della Civita, l’altopiano è attraversato da una comoda strada (coincidente con il sentiero n. 953) è dotato di un agriturismo aperto per gran parte dell’anno, e presenta anche un’ampia area pic-nic attrezzata. A poca distanza vi è il grazioso centro di Campodimele, e ancora più vicino il Woodpark, ossia il parco avventura dei Monti Aurunci. Meglio di così…

Lungo la strada, con due comode deviazioni, si possono facilmente visitare due luoghi molto belli e suggestivi: la Piana dei Pozzi e le Mura di Campello.

Read more… →

Monte Sant’Angelo

Monte Sant’Angelo: stupendo balcone sul Golfo

La vetta di Monte Sant’Angelo è generalmente un punto di passaggio verso il Petrella, raramente punto di arrivo di un’escursione. Stavolta, invece, per noi lo è stato, per un’escursione che sapeva di allegra sgambata, di contatto con l’aria fresca di montagna (in effetti, ci siamo imbattuti nell’unico week-end fresco degli ultimi tre mesi, con la conseguenza che eravamo anche un po’ “leggerini”!), di tranquilla passeggiata nel bosco fino al belvedere sul Golfo che è la vetta del Sant’Angelo.

Read more… →

Alva Glen

Una delle cascate di Alva Glen

Alva Glen ha rappresentato per noi una gradita variazione sul tema di una vacanza non escursionistica in terra straniera: non siamo andati ad esplorare uno dei più altisonanti “glen” delle Highlands, ma senz’altro questa gola che si incunea profonda ai fianchi delle Ochils Hills è stata una gradita scoperta e una piacevole escursione tra il fresco di una foresta e di un canyon scozzese.

Read more… →

Monte Gennaro

Attraverso uno dei boschi vetusti laziali

L’escursione sulla vetta di Monte Gennaro è stata il primo contatto in assoluto con il Parco Naturale dei Monti Lucretili per noi. La caldissima giornata non ci ha forse permesso di godere appieno della bellezza della sua cima, vero e proprio balcone naturale su una Roma che si stagliava quasi come un miraggio nella caligine ai nostri piedi; l’attraversamento di una maestosissima foresta, bosco vetusto della nostra misteriosa regione, capace spesso di regalare sorprese emozionanti al di fuori dei circuiti turistici ufficiali, ha però rappresentato una grandissima emozione, come anche il passaggio sul pratone che prelude alla vetta.

Read more… →

La Fonte degli Uccelli

La morena di Lago Vivo

Arrivare alla Fonte degli Uccelli equivale ad arrivare a Lago Vivo: per alcuni è un ritorno; per altri è una bellissima scoperta, compresi i giovanissimi escursionisti presenti. Una morena glaciale che ci ricorda le origini antichissime di questo meraviglioso angolo di Appennini, ai piedi di alcuni tra i monti più alti del Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise; una fantastica faggeta, che sfoggia alcuni patriarchi centenari e giochi di luce meravigliosi; l’acqua che la fa da protagonista all’inizio del percorso, con la Fonte del Sambuco, e alla fine, proprio con la Fonte degli Uccelli e con Lago Vivo, un lago che cambia ogni volta: tutto questo (e molto altro) si incontra ed assapora lungo il percorso.

Read more… →