All posts by Marco Tarantino

Il Corno Piccolo

La vista verso Prati di Tivo dalla vetta

Mi trovai al cospetto del Corno Piccolo esattamente 15 anni fa, per una inaspettata escursione fin su alla Sella dei Due Corni, durante un viaggio nell’Italia Centrale per visitare degli amici. Ricordo che salii fin lassù, insieme alla mia amica Catia, “gransassana” doc, in un mondo per me completamente alieno, con le scarpe da ginnastica (cosa per me inimmaginabile ora!) e una semplice felpa. Mi sentii strano, mi girava la testa, avevo la sensazione di vedermi più alto (“è un leggero mal di montagna”), e ammiravo le pareti strapiombanti del Corno Piccolo, incombente come un’astronave sopra di noi. In quei momenti mai e poi mai avrei considerato la possibilità di salire fin lassù un giorno, sulla cima di quell’astronave; mai e poi avrei pensato di provare delle sensazioni così forti, profonde e coinvolgenti sul Gran Sasso, arrivando a toccare il fondo delle nuvole dalle sue vette!

Read more… →

Monte Cavallo

Ci sentivamo osservati mentre salivamo… al cospetto di Monte Cavallo

Raggiungere la vetta di Monte Cavallo partendo dal sacrario di Collelungo equivale a compiere una bellissima escursione attraverso una successione di scenari vari e incantevoli: bosco, prateria, cresta, vetta, roccia, prato, con passaggi anche lungo ruscelli e presso sorgenti e pozze d’acqua. Attenzione però: questo percorso si svolge in larga parte su sentiero non segnato, percorrendo anche tratti esposti che richiedono la presenza di accompagnatori esperti e conoscitori del luogo. Nel nostro caso erano infatti presenti gli accompagnatori dell’Alpinismo Giovanile del CAI di Latina e di Alatri, che hanno reso possibile lo snodarsi del cammino in maniera tranquilla e in tutta sicurezza.

Read more… →

Monte Forcellone

Verso Fonte Fredda

Finalmente Forcellone! Finalmente in cima! Lassù c’ero già stato, anni fa durante una tormenta di neve, per cui non è che me la fossi goduta più di tanto. Inoltre, molte volte ero arrivato ai piedi del gigante e, guardando in su, per un motivo o per un altro, ho dovuto con rammarico rinviare ad un’altra volta.

Invece eccoci! Se poi qualcuno a 8 anni raggiunge il suo primo 2000, allora la soddisfazione è veramente doppia!

Read more… →

Sprone Maraoni

La partenza da Santa Serena

E’ ormai passato un po’ di tempo dalla salita su Sprone Maraoni dell’Associazione Atargatis, in una brumosa domenica di aprile, soltanto un preludio a ciò che sarebbe stato un maggio semi-invernale. Una delle vette più caratteristiche della dorsale interna dei Lepini, lo “sperone” montuoso si estende tra le province di Frosinone e di Roma, lungo il bordo della propaggine di quest’ultima che si allunga tra la la provincia ciociara e quella di Latina.

Da Supino, attraverso una strada tortuosissima, si raggiunge l’altopiano di Pian della Croce, conosciuto anche come Santa Serena, dal nome della locale sorgente. La veduta trasmette… serenità e pace: i monti intorno, i cavalli al pascolo, l’aria pura.

Read more… →

La Caldara di Manziana

Estasiati di fronte al geyser della Caldara di Manziana

La Caldara di Manziana è uno di quei posti di cui senti parlare raramente, semi-sconosciuto ai più. Inoltre, ti dici, è abbastanza lontano da casa per un gita di un giorno. Per cui, accantoni la soluzione nella tua testa, ti dici che, se capita, un giorno andrai, ecc. Poi, vedi al cinema un film molto bello e ti incuriosisci circa la sua location, e allora scatta qualcosa che ti determina ad andare, a costo di dover passare molte ore in macchina.

Read more… →