All posts by Marco Tarantino

L’AG Alatri e Latina alla Valle dei Santi

Il gruppo scalda i motori per esplorare la Valle dei Santi

Ogni tanto si torna alla Valle dei Santi: c’è l’acqua, c’è la foresta, ci sono i fiori, le cascate… il percorso è un invito all’escursionismo per i più piccoli e un piacere al ritorno per i più grandi in un luogo bellissimo.

Siamo tornati qui in un’incerta domenica primaverile con l’Alpinismo Giovanile del CAI di Alatri e del CAI di Latina. C’erano anche delle giovanissime escursioniste che si sono comportate alla grande, seguendo il gruppo o… “conducendolo” talvolta, armate di tutto punto con bussola e bastoncini da escursionismo!

Read more… →

Monte Cerreto

Il mare fa capolino dalla Vena Scalandrone

La Costiera Amalfitana è un continuo rincorrersi di mare e montagne, un continuo rincorrersi tra gli elementi. Tra questi scogli immensi, che svettano dalle profondità tirreniche fino agli oltre 1400 metri del Sant’Angelo ai Tre Pizzi, vi è Monte Cerreto: stupenda balconata affacciata su una stupenda terrazza, regala infatti una vista invidiabile di Ravello, una delle perle della Costiera. Dall’altro lato sono sempre presenti il Vesuvio e la parte sud del Golfo di Napoli fino al porto di Castellammare, talvolta nascosti dalla vegetazione o dall’andamento del sentiero.

Potrei dire che l’escursione, svolta il 14 maggio scorso con l’Associazione Atargatis, mi ha regalato un punto di vista totalmente nuovo su quel luogo che è la dimostrazione dell’oggettività del bello: la Costiera Amalfitana.

Read more… →

I Bracchi

Il verde di Pulcherini e dei Bracchi

Domenica 7 maggio il ciclo de “Le Vie dei Colli Minturnesi” è giunto al suo secondo appuntamento con la passeggiata da Pulcherini ai Bracchi. Una sgambata aperta e adatta a tutti, alla riscoperta di angoli ormai dimenticati della nostra campagna; questa riscoperta si è spinta oltre, grazie alle pazienti spiegazioni di Nicola, raccoglitore e conoscitore di erbe spontanee, giunto appositamente da Lenola per passare questo pomeriggio con noi. Ma altre sorprese non sono assolutamente mancate, anzi!

Read more… →

L’Anello di Sant’Onofrio

La Piana di Sant’Onofrio

Escursione molto bella, adatta a tutti, varia e colma di sorprese: l’Anello di Sant’Onofrio è stato davvero una bella scoperta per noi. C’è praticamente un po’ di tutto: l’antica chiesa, la vallata verde di pascoli con mucche e cavalli, gli antichi pozzi oasi di tritoni, le praterie di asfodeli, boschi misti con stupendi esemplari di acero, la vecchia sorgente, le rocce dalle loro forme tipicamente carsiche, la possibilità di incontrare animali selvatici.

Il tutto a non molta distanza dal grazioso borgo di Campodimele, Bandiera Arancione del Touring Club e parte del Club dei Borghi più belli d’Italia: una passeggiata tra i suoi vicoli, intorno alle sue mura o sotto i suoi antichi archi può essere la conclusione di una giornata davvero piacevole.

Read more… →

Ritorno su Monte Gemma

Sulla cresta di Monte Salerio

Gradito, graditissimo ritorno su Monte Gemma dopo circa 4 anni! Il tempo passa, si invecchia, si cresce, si scoprono nuove modalità per andare in montagna e si conoscono nuove persone. La soddisfazione di tornare su questa cima, la stessa su cui per la prima volta ho portato mio figlio nello zaino porta-bimbo, stavolta con lui al mio fianco e che, anzi, mi precede sgambettando e godendo di tutto ciò che lo circonda, è impagabile!

L’Alpinismo Giovanile del CAI di Alatri e di Latina hanno proposto questa escursione, bella, completa e accessibile, e noi, come iscritti o neo-iscritti al Sodalizio, ne abbiamo gioiosamente approfittato, ripercorrendo il sentiero ad anello che parte da Santa Serena e giunge fino alla vetta, per poi ridiscendere attraverso una superba faggeta al punto di partenza.

Read more… →