Monte Forcellone

Verso Fonte Fredda

Finalmente Forcellone! Finalmente in cima! Lassù c’ero già stato, anni fa durante una tormenta di neve, per cui non è che me la fossi goduta più di tanto. Inoltre, molte volte ero arrivato ai piedi del gigante e, guardando in su, per un motivo o per un altro, ho dovuto con rammarico rinviare ad un’altra volta.

Invece eccoci! Se poi qualcuno a 8 anni raggiunge il suo primo 2000, allora la soddisfazione è veramente doppia!

Read more… →

Sprone Maraoni

La partenza da Santa Serena

E’ ormai passato un po’ di tempo dalla salita su Sprone Maraoni dell’Associazione Atargatis, in una brumosa domenica di aprile, soltanto un preludio a ciò che sarebbe stato un maggio semi-invernale. Una delle vette più caratteristiche della dorsale interna dei Lepini, lo “sperone” montuoso si estende tra le province di Frosinone e di Roma, lungo il bordo della propaggine di quest’ultima che si allunga tra la la provincia ciociara e quella di Latina.

Da Supino, attraverso una strada tortuosissima, si raggiunge l’altopiano di Pian della Croce, conosciuto anche come Santa Serena, dal nome della locale sorgente. La veduta trasmette… serenità e pace: i monti intorno, i cavalli al pascolo, l’aria pura.

Read more… →

La Caldara di Manziana

Estasiati di fronte al geyser della Caldara di Manziana

La Caldara di Manziana è uno di quei posti di cui senti parlare raramente, semi-sconosciuto ai più. Inoltre, ti dici, è abbastanza lontano da casa per un gita di un giorno. Per cui, accantoni la soluzione nella tua testa, ti dici che, se capita, un giorno andrai, ecc. Poi, vedi al cinema un film molto bello e ti incuriosisci circa la sua location, e allora scatta qualcosa che ti determina ad andare, a costo di dover passare molte ore in macchina.

Read more… →

L’Antica Norba

La città vista dall’Acropoli minore

Ero stato all’Antica Norba nella prima metà degli Anni Novanta, quando vidi poche rovine soffocate in un mare di rovi e di vegetazione, caotica, prepotente, fastidiosa. In altre parole, questa città misteriosa era praticamente abbandonata; ma rimase per me, dentro di me, una questione aperta, un qualcosa da riscoprire in seguito.

E allora eccoci, dopo un bel po’ di anni, sui contrafforti dell’Antica Norba, all’interno della sua possente cinta, fatta di mura poligonali, di enormi massi sapientemente incastonati l’uno all’altro ad autosorreggersi, a proteggere, a celare tutta la storia e tutto il mito che custodiscono.

Read more… →

Il Quarto Freddo

Nel fitto della foresta del Quarto Freddo

Torniamo al Circeo per una comoda e gradevolissima escursione accessibile a tutti, attraverso la fitta foresta del Quarto Freddo, sul lato nord del Promontorio, in territorio di San Felice, per giungere sul mare, a Torre Paola.

Abbiamo combinato una parte del Sentiero del Brecciaro, n. 755, con una parte del Sentiero dell’Uliveto, n. 751; per la precisione, siamo partiti dall’area picnic del Peretto, su via dell’Acropoli, per scendere lungo il 755 fino a incrociare il 751; abbiamo inoltre lasciato un’auto a Torre Paola, così da poter evitare il tragitto andata e ritorno, e rendere l’escursione particolarmente godibile anche ai più piccoli, mantenendo il dislivello sempre in lieve discesa.

Read more… →